martedì 5 febbraio 2013

Consigli Utili : Come scegliere il colore del divano?



Quando si ha voglia di cambiamento, basta anche un piccolo dettaglio, come la scelta di comprare un nuovo divano in salotto per farci vivere la sensazione di rinnovamento. Ma come scegliere il colore del divano? 








A parte seguire gli ultimi colori di tendenza dell’anno, potrebbe essere molto utile partire dall’idea di coordinare il colore del divano con i vari pezzi d’arredamento e la tappezzeria del salotto, in modo che tutto sia coordinato e in sintonia.











I colori più gettonati per la scelta di un divano e quindi quelli che meglio si abbinano a stili e colori d’arredamento sono il rosso, il verde e il bianco. Scegliere un divano di colore rosso è l’ideale per ravvivare e dare luce ad un soggiorno in stile moderno, minimale con legni chiari e mobili o materiali in acciaio o anche bianchi.


Nella versione rosso scuro o bordeaux, il divano è perfetto per un arredamento classico, con mobili scuri come il ciliegio o il mogano. 
Un altro colore molto in voga è il verde, perfetto per evocare serenità e relax, si abbina molto bene con tende e cuscini di colore panna ed ècru.





Per gli amanti dello stile total white allora è necessario scegliere un divano di colore bianco, da ravvivare con cuscini colorati, con abbinamenti a contrasto come il nero o il rosso. Certo non è proprio l’ideale per i bambini.











Écru è un termine usato per descrivere filati o tessuti come seta o lino nella loro condizione originaria grezza. Questa parola deriva, come molti altri termini di sartoria, da una parola francese: écru, che significa "grezzo" o "non sbiancato".



Il colore écru è difficilmente definibile essendo strettamente legato al colore originale delle fibre tessili naturali, differente tra fibra e fibra e condizionato e modificato da molti fattori come le lavorazioni e i lavaggi. Oggi si utilizza questo termine per indicare un colore chiaro simile al beige.





 Amedeo Liberato scioli